Categorie
Benessere

Consigli, segreti e trucchi sulle spazzole liscianti

Vorreste capelli lisci, voluminosi e brillanti come una delle tue influencer preferite? Non volete passare le vostre giornate dal parrucchiere per averli?

Non vi resta che comprare una spazzola lisciante di qualità, ne troverete di tutti i tipi in commercio, di differenti fasce di prezzo, basate su tecnologie differenti e con più o meno accessori.

Dite <<Addio>> alle lunghe ore passate ad asciugare per poi piastrare le vostre fluenti chiome, col rischio di danneggiare i vostri poveri capelli, e date il benvenuto alla vostra nuova spazzola lisciante: un’alternativa più rapida e versatile e che vi permetterà di creare varie acconciature rispettando la salute della vostra preziosa Chioma. Prendendo spunto da https://www.crbeauty.it/migliori-spazzole-liscianti/ abbiamo analizzato i metodi migliori per scegliere le migliori spazzole liscianti!

Perché sostituire la vostra amata piastra con una spazzola lisciante?

La vostra amica piastra vi ha accompagnato in tante occasioni importanti della vita e siete scettiche, perché si sa <<chi lascia la via vecchia per la nuova, sa quel che lascia ma nn sa quel che trova>>.

In questo caso é importante che voi sappiate che nelle spazzole liscianti trovate una tecnologia meno stressante e dannosa: i capelli vengono, infatti, trattati tramite un flusso d’aria calda (spesso ionizzata), in questo modo evitate il contatto diretto con una superficie calda (sia essa metallica o ceramica), che a lungo andare tende a usurare e sfibrare la vostra capigliatura.

Inoltre la funzione della spazzola lisciante, al contrario della piastra, é doppia: da un lato asciuga naturalmente i capelli e dall’altro li modella secondo le vostre esigenze.

Particolarmente indicate nel caso di capelli secchi e crespi, la spazzola lisciante tratta facilmente ogni tipologia di capello.

Esitate ancora? Sappiate, allora, che con questo accessorio potrete non solo allisciare i vostri capelli, ma anche arricciarli, creare un effetto mosso o creare l’acconciatura che preferite.

Se poi siete delle fondamentaliste della piastra, non vi resta che passarla di tanto in tanto, dopo la spazzola lisciante, ridurrete, in questo modo, i tempi di contatto e avrete capelli super lisci e luminosi.

Che tipo di Spazzola lisciante scegliere?

Il consiglio é di scegliere quella che più si adatta alle vostre esigenze e al vostro stile di vita.

I criteri da valutare sono vari, i principali da tenere in conto sono: le setole, il materiale, la o le temperature disponibili.

Le setole

Ne esistono di tre tipi:

  • Le più semplici, dette perimetrali, sono setole non riscaldate la cui funzione é quella di sciogliere i nodi e facilitare l’azione del calore, cercando allo stesso tempo di non strappare o spezzare il capello.
  • Le setole riscaldate, come s’intuisce dal nome, allisciano il capello grazie all’effetto della temperatura e per contatto.
    Possono essere di vari materiali e la superifcie riscaldata puo’ variare, in generale più il materiale é nobile, maggiore saranno efficienza e prezzo.
  • Setole spazzolanti, più difficili da trovare, si trovano combinate alle setole riscaldate ed hanno funzione protettiva, evitano le bruciature e le lesioni del cuoio capelluto. la raccomandazione é di scegliere una spazzola che abbia almeno setole riscaldate e, se avete un discreto budget, di preferite le setole spazzolanti.

Il materiale

Troverete essenzialmente spazzole di plastica e spazzole in ceramica. Le prime sono sicuramente le più economiche, ma la qualità é di lunga inferiore a quella delle spazzole ceramiche.

Una spazzola ceramica vi permette di distribuire meglio il calore e di riuscire a districare i nodi, senza soffrire.

Se volete ottenere un effetto volumizzante, riducendo l’effetto crespo allora optate per una spazzola che sia anche ionizzatrice.

La temperatura

Meglio scegliere una spazzola che vi permetta di regolare la temperatura.

In generale é buona norma lavorare a basse temperature (150 °C circa) soprattutto se i vostri capelli sono fragilli o trattati.

Aumentate la temperatura, se avete una capigliatura ribelle, particolarmente riccia o crespa.

Attenzione, non superate mai i 220 °C! o l’effetto sarà lo stesso che con la piastra ed i vostri capelli saranno messi a dura prova.

Qual’é il prezzo di una spazzola lisciante di qualità?

La fascia di prezzo per questo accessorio di bellezza é molto ampia, si va dai 10 ai 200 euro in funzione di materiali, tipologia delle setole e gadget forniti.

Il miglior rapporto Qualità prezzo si trova verso i 70/80 euro circa: potrete acquistare cosi alcune tra le marche più utilizzate e recensite da clienti soddisfatte come la <<bellisima>> o la <<magic Strike>> di Imitec, la <<Babyliss>> e molte altre.

Per l’acquisto di una spazzola professionale il prezzo è circa doppio.

Le spazzole più economiche possono essere di buona qualità ma é meglio utilizzarle per lisciare i capelli di tanto in tanto e non quotidianamente.

Un’ultima raccomandazione: non utilizzate Mai la vostra spazzola lisciante sui capelli completamente bagnati!

Bene, con questi primi elementi, avete le linee guida per poter acquistare lo strumento di bellezza più adatto alle vostre esigenze che vi permetterà di avere capelli sempre in ordine, lisci e morbidi come li avete sempre desiderati; Direte Bye-Bye a capelli ribelli ed appropriatevi di uno strumento efficace per modellarli in ogni momento rapidamente.

Che aspettate ancora? mettetevi subito alla ricerca.